la vita sul cardo

4:45 pm fotograficamente

C’era una volta, molto tempo fa un colore, triste perché solo, nessuno lo voleva.
Quando infatti madre natura disse "fucsiaaa! chi vuole il fucsia?!?", tutti zitti! Nessuna creatura della natura lo voleva indossare, c’era chi diceva che fosse un colore troppo vivace e quindi pericoloso, chi sosteneva che attirasse le streghe, chi diceva che era da femminucce, qualcuno addirittura affermò che era vomitevole.

Madre Natura si arrabbiò, ma proprio tanto e allora ammonì tutti quanti: "Vi pentirete di queste infamie nei confronti del mio colore preferito!
Ciclamino, tu non avrai che qualche particolare di questo colore e…"

"Mammaaaa!" una voce pungente e fine ruppe il dramma arrivando dall’altra parte della radura.
"Posso avere io quel colore? Mi piace tanto, e poi secondo me mi dona!"
"No!" rispose seccamente la Mamma Natura, "tu…"
"ma mamma! Non lo vuole nessuno! Ti prometto che lo indosserò con molto onore e non ti deluderò…"
La vocina era del cardo, pianta selvatica, piuttosto spinosa, urticante e molto comune, ecco per quale motivo mamma Natura non voleva che fosse il colore di quella pianta…
Rivolgendosi a tutte le creature disse la Natura: "Qualcuno è contrario?", nel panico dalla stuazione nessuno rispose o comunque tutti stettero zitti.
"Vabbene figliolo, ma solo il tuo fiore avrà questo colore e tra le centinaia dei tuoi petali ci sarà una prelibatezza per cui quasi tutti gli esseri andranno pazzi! Non puoi controbattere ne rinunciare! Quando questa parte morirà sarà così brutta da sembrare una banale foglia secca o forse peggio e non potrai fare niente, solo attendere la nuova fioritura!"
E’ così che il colore riprese ad essere sorridente poiché chiunque l’avrebbe potuto ammirare ad ogni primavera e attendere ogni inverno, ogni creatura bella o brutta avrebbe anelato al nettare che si nascondeva in sé…
E fu così che Curdo, un giovane cardo brutto e rachitico divenne di colore fucsia finendo per salvare tutto il creato.

Syntomis Phaegea
su
Carduus Defloratus
Coccinella Septempunctata
su
Carduus Defloratus
 Apis
su
Carduus Defloratus
Pieris Mannii
su
Carduus Defloratus
Maelitaea Dydima
su
Carduus Defloratus
Aporia Crataegi
su
Carduus Defloratus
Carduus Defloratus
semi di
Taraxacum Officinale
su
Carduus Defloratus
Carduus Defloratus
 
One Response
  1. guagliò58 :

    Date: November 20, 2009 @ 22:49

    Mi sembra che il motore cominci a riscaldarsi.Ciao Gennaro

Leave a Comment

Your comment

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.